Impara Excel Come e Quando Vuoi Tu
LinkedIn
Facebook
Twitter
Google+
https://masterexcel.it/certificazioni-ecdl-mos-corsi-excel/

Forse ti starai chiedendo quali siano le certificazioni di Excel valide da poter inserire nel tuo curriculum. Con questo articolo voglio cercare di aiutarti ad avere un idea più chiara a riguardo. Le principali certificazioni sono due: il MOS e l’ECDL. Per avere queste certificazioni devi contattare un ente accreditato, pagare qualche centinaia di euro e sostenere l’esame in aula. Nonostante ciò, non esistono leggi che obblighino i datori di lavoro a tenere in maggiore considerazione queste certificazioni.

Se invece e ti è capitato di voler assumere qualcuno con buone capacità in Excel, leggi questo articolo, perché potresti cambiare idea su molte cose

Non esiste nessuna regolamentazione ufficiale

In tutto il mondo non esiste attualmente nessuna certificazione riconosciuta (ufficialmente) da autorità pubbliche che riconosca le capacità di Excel. In altre parole, per nessuna nazione, ente pubblico o privato, nel mondo esiste una certificazione legalmente valida di Excel. Chi dice il contrario è un truffatore o un ignorante.

In molti mi contattano chiedendo: “una certificazione di Excel legalmente valida in Italia e all’estero“. Non c’è, o al meno, non legalmente. La laurea è legalmente valida, e tutti sappiamo quanto possa servire averla per trovare lavoro. De facto però, ci sono due certificazioni di Excel che, soprattutto in Italia, spiccano sopra tutte le altre: il MOS e l’ECDL.

Certificazioni MOS e ECDL in teoria

L’ECDL è l’acronimo inglese per Patente Europea del Computer, è accettato in Europa. Mentre con il nome MOS (Microsoft Office Specialistsuona bene!) ci si riferisce a varie certificazioni sugli applicativi Office rilasciate dalla Microsoft, e sono de facto riconosciute “solo” per questo motivo. Io personalmente non sono a conoscenza di alcuna legge, decreto, o convenzione che certifichi ufficialmente il MOS. Per quanto riguarda l’ECDL invece, sono molte le istituzioni che riconoscono la certificazione a causa di convenzioni stipulate con l’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico), l’ente a capo di questa certificazione qui in Italia.

Per conseguire entrambe le certificazioni, occorre superare degli esami. Quindi non si tratta di corsi di formazione. Se vuoi prepararti, devi cercare dei corsi esterni. Per entrambe queste certificazioni devi trovare un ente accreditato, presentarti in aula, e pagare l’ente qualche centinaio di euro solo per sostenere gli esami.

Certificazioni MOS e ECDL in pratica

Tutto questo è però un discorso puramente teorico. La natura dei fatti è fortemente differente. Soprattutto nel settore privato, dove non vi è alcuna legge o convenzione che obblighi a tenere in maggiore considerazione queste certificazioni. Queste certificazioni spesso non si conoscono neppure ed appaiono solo come sigle nel curriculum. Nella maggior parte dei casi, chi legge il curriculum o chi fa il colloquio, ne ha solo sentito parlare e conosce queste single per puro caso.

Inoltre, qui in Italia l’ECDL è molto conosciuto, ma all’estero non lo è così tanto e in alcuni paesi Europei, non lo è affatto (Portogallo e Spagna). Lo dico sia per esperienza personale sia perché ho analizzato i dati dal Google KeyWord Planner che riporto qui sotto:

ECDL18.1KIta
ECDL14.8KUK
ECDL6.6KGer
PCIE5.4KFra
ECDL0.9KSpa

Qui sopra hai le medie di ricerche mensili (1K = 1000) eseguite (in data 16/12/2017) sui Google di varie nazioni europee. Da notare che in Francia la certificazione cambia nome. Se si fa il rapporto con la popolazione si capisce quanto in Italia sia molto più cercato che negli altri paesi Europei.

Di solito in una grande azienda, la persona addetta a visionare i curriculum lavora nelle risorse umane. Ha quindi con tutta probabilità un background umanistico (scienze sociali, psicologia e simili), raramente si diletta in informatica. Mentre nelle piccole e medie aziende chi visiona il curriculum, se non è nelle risorse umane, o è la segretaria o è lo stesso imprenditore o un capo dipartimento. In tutti questi i casi, non si tratta di persone che per forza hanno un ampia conoscenza delle certificazioni informatiche e infatti, di solito, non le conoscono.

Tu sei tra questi che non le conoscono. Forse non te ne sei accorto. Se stai leggendo questo articolo, vuol dire che con tutta probabilità non eri a conoscenza di queste due certificazioni, altrimenti l’articolo non lo avresti neppure aperto. Però sei diverso da quelli che non le conoscono perché tu vuoi migliorare e saperne di più.

Cerchiamo di capire come un Mario che lavorara alle risorse umane, o un Luigi imprenditore abbiamo potuto conoscere queste certificazioni. Credi che abbiamo seguito dei corsi di formazione per conoscere quali certificazioni di Office ci sarebbero in commercio? No. Credi che abbiano conosciuto le certificazioni tramite la pubblicità in TV? No. Credi che abbiano sentito queste certificazioni per sentito dire? Si, molto più probabile. Credi che Mario delle risorse umane e Luigi imprenditore si siano informati ampiamente riguardo a queste certificazioni per sapere in dettaglio cosa certificano? Dubito lo abbiano fatto o se sei un Luigi o un Mario lo stai facendo adesso.

Quali abilità certificano MOS e ECDL?

Qui voglio essere molto chiaro. Il fatto che datore di lavoro, chi fa il colloquio o chi legge il tuo curriculum, con tutta probabilità, non conoscano queste certificazioni, è un bene! Lo ripeto! È un bene, perché fanno schifo. Entrambe le certificazioni certificano abilità poco più che introduttive (questo vale per i primi livelli). O meglio, queste certificazioni certificano abilità di Excel che io giudico introduttive e sotto il livello base. Chi segue il mio Corso Base, impara nettamente molto di più. Cioè, entrambi i primi livelli (più avanti ne parliamo) certificano il fatto che tu sia quello che in informatica si definisce: niubbo/nabbo/n00b/newbbo pazzesco. Non un comune n00b, proprio un n00b pazzesco certificato.

Certificano cose come essere capaci di rinominare un file, salvare con nome, modificare il carattere e altre n00b-skills del genere. Soprattutto il primo “livello” del MOS. Mentre l’ECDL rimane più ampio, il primo “livello” del MOS è semplicemente ridicolo.

In tutto questo articolo mi riferirò sempre e solo ai moduli di Excel. Quindi tieni presente che non sto esaminando nulla che riguardi

Se non sono stato chiaro fin dall’inizio, lo ripeto. In questo articolo mi occupo solo di Excel e esamino le certificazioni solo per quanto riguarda Excel, trascurando volutamente tutti gli altri programmi di Office.

ECDL

ecdl-excelQuesto è il sito ufficiale dove puoi trovare tutte le informazioni che desideri: http://www.ecdl.it/

Questa certificazione è divisa in più livelli a seconda dei moduli che vuoi passare. Non sto a spiegare tutti i moduli. Ti ho lasciato il link qui in alto e sei libero di vederteli da solo.

In breve, con i primi 4 moduli (Computer Generale, Word, Excel, Internet) hai il livello Base. Con i primi 4 + 3 a scelta, hai l’ECDL Standard. Ma se di questi 7 (4+3) ne scegli (3) particolari (quelli più basilari), hai l’ECDL Full Standard. Poi abbiamo i livelli più alti, Advanced (1 modulo avanzato a scelta tra 4), Expert (3 moduli avanzati), e Profile (tutti i moduli).

Come ho già detto noi ci focalizzeremo sui moduli di Excel. Il programma del modulo (base) di Excel, necessario per tutti i livelli, è visionabile qui:

Programma Modulo Excel – ECDL

Le abilità di Excel – ECDL

Cosa certifica l’utilizzo l’ECDL (Base, Standard e Full Standard):

  1. Utilizzo dell’applicazione (aprire un file, aprire la guida e cose di questo tipo)
  2. Le celle (spostare, copiare, modificare il contenuto di una cella, ecc.)
  3. Gestire il foglio di lavoro (selezionare righe, spostarsi di foglio, e simili)
  4. Formule e Funzioni (formule matematiche, Funzioni Se, Somma, Media, Minimo, Massimo, ecc.)
  5. Formattazione (dimensioni carattere, valuta, data, numero, testo, ecc.)
  6. I Grafici (creare e modificare grafici ed elementi dei grafici)
  7. Stampa (margini, orientamento, stampa titoli ecc.)

Più avanti vedremo la certificazione MOS e scoprirai che il “secondo livello” del MOS (MOS Master) si sogna un programma del genere! L’ECDL è molto più ampio. Personalmente giudico queste nozioni come inferiori alle nozioni base che un utilizzatore di Excel dovrebbe possedere. Nello specifico, non sono richieste funzioni come il Cerca Verticale o l’Indice e Confronta che sono essenziali per il lavoro con Excel. Non si apprendono le Macro, i Pivot, la Formattazione Condizionale, ed altre funzioni importantissime.

Vuoi sapere se sei pronto per l’ECDL? Fai il test!

L’ECDL ti spaventa? Vorresti sapere se le tue conoscenze attuali di Excel ti permettono di passare il relativo Modulo? Prova questo Test Excel!
Hai 10 domande sui fogli di lavoro e 15 minuti a disposizione.

Preparazione all’ECDL

Se vuoi conseguire il patentino ECDL di conoscenza informatica (base o avanzato), puoi trovare maggiori informazioni sul modulo di Excel andando: qui.
Se invece desideri maggiori informazioni su tutti i moduli ECDL: clicca qui. Troverai una intera sezione dedicata ad essi.
Attraverso i contatti e-mail che trovi nel sito (creato dall’Ing Alice Quaglia, docente di informatica a Firenze) è possibile anche richiedere materiale didattico o ripetizioni private (anche tramite Skype).

Esercizi Excel in preparazione all’ECDL

Ti stai preparando a sostenere l’Esame ECDL? Prova a fare pratica con questi esercizi specifici!

ECDL Expert

Tutte queste funzioni e funzionalità avanzate, sono lasciate al ben poco popolare ECDL Expert, del quale lascio qui il link al programma:

Programma ECDL Expert

 

Il MOS

mos-microsoft-office-spacialistPer quanto riguarda il MOS, esso è diviso in 3 “livelli”. Non propriamente livelli perché non sono per forza continui. Il primo MOS (e basta) è una certificazione su un singolo e specifico programma di una determinata versione di Office. Le conoscenze di Excel necessarie ad ottenere questa certificazione, sono ridicole.

Valuta tu stesso, questo è l’esame che dovresti sostenere per la versione 2016:

https://www.microsoft.com/it-it/learning/exam-77-727.aspx

Nel programma hai cose come:

  • Creare e gestire fogli di lavoro e cartelle di lavoro
  • Gestire celle e intervalli di dati
  • Creare tabelle
  • Eseguire operazioni con formule e funzioni (formule e funzioni facilissime)
  • Creare grafici e oggetti

Tanto per intenderci, anche qui non occorre neppure saper scrivere una SE, o un Cerca Verticale (o Indice e Confronta). Detto in altre parole, questa certificazione certifica che non sai fare niente, neppure una macro!

Errori di traduzione

Nella vita è necessario ricordarsi che il background è importante. Chi fa le traduzioni non ha un background in informatica, probabilmente lo ha in lingue. Esattamente come chi controlla un curriculum non ha un background in certificazioni. Ed ecco cosa succede quando un ignorante in Excel si mette a tradurre le funzioni di Excel. Qui riporto gli errori direttamente dal sito della Microsoft:

  • “Utilizing the COUNT function” > “utilizzo della funzione CONTEGGIO
    Peccato che la funzione CONTEGGIO non esista. Qui si intende la CONTA.NUMERI.
  • … and MID functions” > “… e MEZZO
    È lo stesso Mezzo della Terra di Mezzo del Signore degli anelli. Questa funzione non esiste nella realtà, e non è mai esistita. Qui si intente la funzione STRINGA.ESTRAI.
  • Utilizing the TRIM function” > “utilizzo della funzione TRONCA
    Ma come hanno fatto a tradurre Trim con Tronca? Per via del Tr? Non è la Tronca. Qui si sta parlando di funzioni di testo. La TRONCA elimina i decimali di un numero, esegue un arrotondamento! Qui si intende ANNULLA.SPAZZI!

MOS Expert e Master

Il secondo “livello” è detto MOS Expert. Una sorta di specializzazione che si può prendere o su Word o su Excel. Il terzo “livello” è detto MOS Master. Per prendere il MOS Master ci sono più modi. Occorre dare 4 esami. Il metodo più facile è quello di dare gli esami di Word ed Excel (due esami a programma, 4 esami in tutto). In questo caso, gli esami di Excel tra Expert e Master coincidono. Finalmente sono richieste cose leggermente complesse, ma nulla di comparabile a quanto si vede nel mio Corso Excel Avanzato.

Piccolo problema, per ottenere queste certificazioni, è necessario trovare un ente accreditato Microsof, dare l’esame fisicamente in aula e soprattutto pagare. I prezzi variano da ente ad ente, ma il costo per ogni singolo esame varia più o meno introno ai 120/140€ più IVA. Inoltre, sovente questi enti cercano di appioppare i loro corsi di preparazione con costi che si aggirano ai 300€ più IVA. Soprattutto, qua è una certificazione Microsoft ma non è accreditata (per ora per lo meno) da nessun ente o ministero. Il MIUR (Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca) per esempio non conosce il MOS ma riconosce l’ECDL (o dovrebbe) causa accordi con l’AICA.

Non so perché non ci sia, ma posso ipotizzare. Dato che il sito della Microsoft ha vergognosamente molti più bug (errori) di quanti ci potremmo ragionevolmente aspettare dal sito di una così grande multinazionale d’informatica, è possibile che si siano dimenticati di questo livello quando hanno aggiornato il sito e sia per questo che è sparito. Oppure, non lo comprava nessuno e tanto valeva eliminarlo. Queste due ipotesi non si escludono a vicenda.

Per ottenere il MOS Master occorre sostenere (oltre all’esame Excel citato in precedenza) anche il seguente esame:

https://www.microsoft.com/it-it/learning/exam-77-428.aspx

Sui seguenti argomenti:

  • Gestire e condividere cartelle di lavoro
  • Applicare layout e formati personalizzati
  • Creare formule avanzate (nulla di particolare)
  • Creare tabelle e grafici avanzati

Prima di passare agli errori di traduzione commessi sulle funzioni da parte dello staff Microsoft, parliamo un po’ di cosa sa fare chi ha il MOS Master.

Cosa fare?

Consiglio fortemente di sottolineare chiaramente ed ampiamente nel proprio curriculum e al colloquio di lavoro che cosa siano il MOS e l’ECDL (se si ha almeno una delle due ovviamente). Perché il datore di lavoro non lo sa e non è neppure tenuto a saperlo.

Raramente dico di fare cose che io stesso no ho già fatto. Attualmente ho l’ECDL Full (poi vedremo che ci sono dei “livelli” per entrambe le certificazioni). Non ho attualmente il MOS. Vivendo in Sardegna devo affrontare quotidianamente problemi di natura logistica. Cioè in Sardegna non abbiamo il luogo fisico in cui andare e dare gli esami per il MOS. Quando vivrò a Malta ne riparliamo. Il secondo motivo è che il MOS è una certificazione risibile e ridicola (almeno il primo livello). Il che ci porta al prossimo punto.

Certificazioni dei Corsi di MasterExcel.it

Qui cercherò di rispondere alle domane più frequenti in relazione alle certificazioni e ai corsi di Excel di MasterExcel.it.

Dopo Corso Base e Avanzato, posso sostenere gli esami MOS ed ECDL?

Avendo seguito entrambi i miei corsi (Corso Excel Base e Corso Excel Avanzato), sei preparato a sufficienza per sostenere gli esami di tutti i livelli di Excel di entrambe le certificazioni MOS e ECDL. Ovvero, del MOS puoi passare i livelli Master e Expert. Per l’ECDL puoi passare l’esame per i livelli Base, Standard e Full Standard che è identico per questi tre, e puoi passare anche quello per il livello Expert.

 

Se seguo solo il Corso Base?

Se segui solo il Corso Excel Base, più o meno riusciresti a passare i primi livelli di entrambe le certificazioni. Quindi il MOS Master e l’ECDL (Base, Standard e) Full.

 

Il certificato di Completamento dei corsi è riconosciuto?

Come ho detto all’inizio. Non esiste alcun certificato di Excel riconosciuto legalmente a livello nazionale o internazionale. Il certificato di Completamento dei corsi di MasterExcel.it è emesso da Udemy, la seconda piattaforma di e-learning più grande al mondo. Oltre 10 milioni di utenti (i numeri sono in crescita) hanno scelto Udemy per formarsi. Questo rende de facto Udemy un ente autorevole. Inoltre, le abilità apprese nei corsi sono molto più utili dei pezzi di carta.

 

Che differenza c’è tra certificato di completamento e attestato di partecipazione?

Molti miei studenti confondono il attestato di partecipazione con il certificato di completamento. Questo perché molti dei miei colleghi che fanno corsi di Excel, rilasciano un attestato di partecipazione al corso. La differenza sostanziale è che uno certifica il fatto che tu ti sia fatto vedere a lezione. L’altro certifica il fatto che tu abbia realmente completato un percorso formativo.

 

Poso aggiungere il certificato al mio account LinkedIn o nel mio curriculum?

Certamente puoi aggiungere il certificato dei Corsi di Excel di MasterExcel.it sia nel tuo curriculum, sia nel tuo account LinkedIn. Anzi, quest’ultima operazione è particolarmente facile perché trattasi di un certificato digitale.

certificato-udemy-linkedin

 

Come si può verificare il fatto che io abbia realmente terminato il corso?

Ogni certificato ha un URL, un indirizzo internet. Chiunque conosca questo URL può accedere alla pagina del certificato e vederlo. Per questo motivo è facile da aggiungere e verificare su LinkedIn.

certificato-corso-excel-base-masterexcel.ie

Ecco alcuni esempi di studenti che hanno terminato i corsi:

Studente 1 – Corso Base

Studente 2 – Corso Base

Studente 3 – Corso Base

Studente 1 – Corso Avanzato

Studente 2 – Corso Avanzato

Studente 3 – Corso Avanzato

Conclusioni

Fai come ho fatto io

Prenditi o l’ECDL o il MOS ed integra con i corsi di Excel di MasterExcel.it. Anche perché certe cose sono ignorate da queste certificazioni, come per esempio usare i codici a barre per l’automazione. In questo modo avresti certificazioni autorevoli (una per via dell’AICA e l’altra rilasciata dalla Microsoft), cosa che hanno tutti e che quindi non costituisce un vero vantaggio competitivo. Più che altro è una conditio sine qua non. Ed oltre all’ECDL o il MOS, tu avresti anche dei corsi specifici di Excel, che è il programma più utile e più richiesto tra quelli del pacchetto Office, certificato rilasciato comunque da un ente autorevole come Udemy. Certificati che gli altri tuoi concorrenti non hanno, il che costituirebbe un vantaggio competitivo per te.

Impara a venderti

Al colloquio e, ancor prima, nel curriculum, devi sia far leva sulle tue certificazioni, e sull’autorevolezza di chi le ha rilasciate. Sia far leva sulla tua propensione ad imparare e migliorare costantemente, seguendo dei corsi online per stare sempre un po’ più avanti. Sia fare leva sulle tue abilità tecniche che hai appreso con i corsi online che hai seguito.

LinkedIn

In quest’ottica (quella di imparare a venderti) ricordati che non siamo più nel 1924. Ovvero, stai attento quando dai retta agli anziani cresciuti senza Google. Perché avranno anche più esperienza di noi, ma hanno esperienza su cose antiquate che non hanno futuro. Ovvero, se vuoi trovare lavoro, e fare carriera oggigiorno LinkedIn, è meglio degli annunci sul giornale (consiglio che ti darebbe nonna perché ai sui tempi si faceva così). Fatti un account LinkedIn, fallo bene, metti una foto professionale, abilità, chiedi di scriverti raccomandazioni, connettiti con le persone giuste ed entra nei gruppi del settore che ti interessa. Se non lo sai fare, seguiti un corso.

Immagine Professionale ed Abilità

Infine, punta sempre a migliorare la tua immagine professionale e al contempo le tue abilità. Se sei bravo ma non hai certificazioni o non sai venderti, sarai con tutta probabilità sfruttato in lavori sottopagati. Invece se sei un inetto ma sai venderti ed hai un sacco di pezzi di carta che ti certificano, in azienda ci impiegano poco a sbatterti fuori o, se ti dovesse proprio andare molto bene, non faresti mai carriera. Se non sai fare niente e non sai neppure venderti, puoi sempre migliorare. Mentre se sei molto bravo, tutti ne sono a conoscenza (l’immagine professionale rispecchia la realtà), e hai anche lauree, certificati ed ambizioni, avrai successo.

LinkedIn
Facebook
Twitter
Google+
https://masterexcel.it/certificazioni-ecdl-mos-corsi-excel/