Impara Excel Come e Quando Vuoi Tu
LinkedIn
Facebook
Twitter

Possiamo definire un foglio di lavoro come: un programma che consente l’inserimento, il calcolo e la memorizzazione di dati in righe e colonne. Excel è sicuramente il programma più famoso in questo senso. Data la traduzione dell’inglese “spreadsheet” e il fatto che il foglio di lavoro venga utilizzato principalmente per fare calcoli, in italiano è chiamato sovente foglio di calcolo. Talvolta chiamato anche con il termine generico di foglio elettronico.

Guada il Video delle lezione: Il Foglio di Lavoro Excel

 

Come si crea un foglio di lavoro?

Per creare un foglio di lavoro su Excel, è necessario installare il pacchetto Microsoft Office, oppure utilizzare la versione di Excel Online che non richiede installazione. Inoltre, su dispositivi mobile è disponibile l’app gratuita originale della Microsoft, disponibile sia per Android sia per iOS nei relativi stores. Basta semplicemente aprire una qualsiasi di queste applicazioni per creare un nuovo foglio di lavoro.

Quali sono i limiti del foglio di lavoro Excel?

Benché su Excel abbiamo a disposizione tantissime righe e colonne, esse non sono infinite. Ci sono vari limiti del foglio di lavoro, ma il numero di colonne e righe a disposizione non cambia a seconda della versione utilizzata:

1.048.576 righe per 16.384 colonne

Come posso oltrepassare questo limite?

Nella remota possibilità che ti dovesse occorrere un numero maggiore di righe o colonne, puoi semplicemente creare un nuovo foglio di lavoro, dalla barra di stato in basso.

Quanti fogli di lavoro Excel posso avere dentro un unico file?

Il numero dei fogli di lavoro dentro una cartella di lavoro Excel è determinato solo dalla memoria disponibile nel tuo computer.

Quali sono le Barre del foglio di lavoro Excel?

foglio-di-lavoro-excel

 

(1) Barra d’Accesso Rapido: troverai questa barra in alto sul tuo foglio di lavoro. Di default dovresti troverai le icone per: riaprire salvare il file, andare avanti e indietro per con le modifiche. Le icone possono cambiare a seconda della versione e a seconda degli aggiornamenti. Puoi personalizzare la barra di accesso rapido premendo il tasto destro del tuo mouse> personalizza barra di accesso rapido. Il mio consiglio è quello di inserire tutti i comandi che utilizzi più spesso

(2) Barra Multifunzione: l’area grigia in alto è denominata barra multifunzione, è la più importante tra le barre presenti nel foglio di lavoro di Excel perché contiene la maggior parte degli strumenti per l’immissione, la manipolazione e la visualizzazione di dati che Excel offre. Le schede presenti sono specifiche per i vari tipi di funzionalità dei vari strumenti. Per esempio: sulla scheda Layout di pagina troveremo appunto strumenti per la stampa, mentre sulla scheda Dati, troveremo strumenti per manipolare ed elaborare i dati. Di default dovresti trovare nell’ordine le seguenti schede: Inserisci, Layout di pagina, Formule, Dati, Revisione e Visualizza. Puoi personalizzare anche questa barra, ed aggiungere altre schede, premendo tasto destro> personalizza barra multifunzione.

(3) Barra di Stato: qui è possibile trovare i diversi fogli della cartella di lavoro. Ogni foglio ha la sua scheda, che puoi rinominare o colorare (con tasto destro sulla scheda in questione). Questo può essere utile per separare i dati in modo che ciascun foglio sia ben organizzato e leggibile. Questa barra non è personalizzabile come le altre, o meglio, con tasto destro sulla barra di stata si aprirà una lista di opzioni che puoi inserire o meno sulla barra. Il numero di queste opzioni è relativamente piccolo comparato a quelle disponibili per le precedenti barre. In particolare, possiamo ricordare lo zoom del foglio (che trovi alla tua destra) e il registratore macro che trovi alla tua sinistra.

Quali sono i formati del foglio di calcolo di Microsoft Excel?

EstensioneFormato del fileDescrizione del formato
.xlsxCartella di lavoro di ExcelIl formato predefinito delle versioni di Excel più recenti. Non consente di memorizzare le macro in VBA o qualsiasi altro codice o istruzione in VBA
.xlsmCartella di lavoro con attivazione macro di Excel (codice)Formato con attivazione macro per le le versioni di Excel successive alla 2003. Consente di memorizzare codice VBA e macro
.xlsbCartella di lavoro binaria di ExcelIl formato file binario (BIFF12) di Excel 2010 e Excel 2007.
.xltxModelloIl formato file per i modelli predefiniti di Excel 2010 e Excel 2007. Non consente di memorizzare codice VBA e macro.
.xltmModello (codice)Il formato file con attivazione macro per un modelli di Excel 2010 e Excel 2007. Consente di memorizzare codice VBA e macro.
.xlsCartella di lavoro di Excel 97- Excel 2003Il formato file binario di Excel 97 e 2003 (BIFF8).
.xltModello Excel 97- Excel 2003Il formato file binario di Excel 97 e 2003 (BIFF8) per modelli di Excel.
.xlsCartella di lavoro di Microsoft Excel 5.0/95Il formato file binario di Excel 5.0/95 (BIFF5).
.xmlFogli di calcolo XML 2003Il formato file per il Foglio di calcolo XML 2003 (XMLSS).
.xmlDati XMLIl formato Dati XML.
.xlamComponente aggiuntivo di ExcelIl formato fiel per componenti aggiuntivi basato sul fomato XML e con attivazione macro di Excel 2010 e 2007. Un componente aggiuntivo è un programma supplementare progettato per eseguire istruzioni aggiuntive. Supporta l’utilizzo di progetti in VBA e macro.
.xlaComponente aggiuntivo di Excel 97-2003Il componente aggiuntivo di Excel 97-2003. Supporta l’utilizzo di progetti in VBA e macro.
.xlwCartella di lavoro Microsoft Excel 4.0Formato file di Excel 4.0 che consente di salvare solo foglio di lavoro, foglio grafico o foglio macro. È possibile aprire una cartella di lavoro in questo formato di file in Excel 2010, ma non è possibile salvare il file Excel in questo formato.
.xlrFoglio di calcolo di Works 6.0-9.0Foglio di calcolo salvato in Microsoft Works 6.0-9.0. Questo formato è supportato solo da Excel Starter.

 

Che formule possiamo utilizzare in un foglio elettronico di Excel?

Le formule e funzioni disponibili in un foglio di lavoro Excel sono veramente tante ed esulano dall’argomento di questo articolo. Puoi però trovare molte utili lezioni di Excel su formule e funzioni cliccando qui.

LinkedIn
Facebook
Twitter