Lo Scarto Quadratico Medio su Excel

Benvenuto o ben venuta ad una nuova lezione di MasterExcel.it. In questa lezione faremo chiarezza sullo scarto quadratico medio su Excel, in particolare parleremo della piccola confusione con la deviazione standard.

Come al solito, se sei a digiuno di statistica, mi spiace ma qui parliamo solo di Excel e puoi ripassare le tue nozioni qui: Scarto Quadratico Medio.

Guarda il video della lezione: Scarto Quadratico Medio Excel

 

Come sempre, utilizzeremo un file di esempio visibile nell’immagine sottostante.

scarto quadratico medio excel-grafico

Precisazione: lo scarto quadratico medio e la deviazione standard, spesso vengono usati come sinonimi. Non è proprio così, perché si tratta di due funzioni simili, utilizzate allo stesso modo e per gli stessi scopi, ma le formule matematiche le vediamo più avanti.

Nel nostro esempio possiamo vedere perfettamente come il valore prodotto dalla deviazione standard, sia leggermente differente da quello ottenuto tramite lo scarto quadratico medio. Rispettivamente Funzioni DEV.ST.P e DEV.ST (o DEV.ST.C).

Le Formule Excel per lo scarto quadratico medio sono due (diverse) che eseguono lo stesso identico calcolo: DEV.ST e DEV.ST.C. Tra poco passiamo alla formula matematica.
L’unica differenza tra le due funzioni (a parte il .C) è che la formula “DEV.ST.C” è presente solo nelle versioni di Excel successive alla 2007.

Come utilizzare queste funzioni?

In quali casi dobbiamo preferire una funzione piuttosto che un’altra? La deviazione standard è consigliabile nel caso in cui ci trovassimo con pochi dati. In caso contrario è preferibile utilizzare lo scarto quadratico medio.

La formula matematica applicata dalla deviazione standard, non è altro che questa.

deviazione standard formula

Per quanto riguarda lo scarto quadratico medio, la formula è molto simile ma vien cambiato uno dei valori.

scarto quadratico medio formula-2

Come vedi l’unica differenza è il -1 al denominatore.

Conclusioni

Deviazione Standard, Formula: DEV.ST.P, quando hai pochi dati. Solo n al denominatore.

Scarto Quadratico Medio, Formule: DEV.ST o DEV.ST.C, quando hai molti dati. Con (n-1) al denominatore.

Ormai quando si dice deviazione standard si intende spesso scarto quadratico medio e vice versa, c’è un po’ di confusione ma sostanzialmente queste due grandezze sono la stessa cosa.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *