Il Miglior Sito Italiano Per Imparare Excel

Benvenuto ad una nuova lezione di MasterExcel.it. In questa lezione vedremo come utilizzare la Funzione Somma di Excel.

Video Tutorial: Funzione SOMMA Excel

 

Come sempre, utilizzeremo un file di esempio visibile nell’immagine sottostante.

somma excel

Tutte le funzioni si utilizzano selezionando una cella e inserendo al suo interno il segno “=”, proseguendo con il nome della funzione che ci serve. In questo caso la nostra funzione sarà:

=SOMMA

 Successivamente dovremo aprire una parentesi e selezionare le celle (o gli intervalli) che contengono i valori che vogliamo sommare.

Possiamo selezionare intere colonne e/o intervalli variabili e/o singole celle. Inoltre possiamo inserire direttamente dei valori numerici precisi all’interno della nostra formula.

L’importante è che ogni colonna/intervallo/cella/valore che vogliamo sommare sia separata dal punto e virgola “;”. Dalla virgola “,” nelle versioni Inglesi e nel VBA.

Una piccola precisazione: all’interno della formula le celle contenenti valori non numerici (testi, errori, ecc) verranno ignorate.
Le date, essendo valori numerici saranno trattare come numeri.

Ecco un piccolo esempio nell’immagine sottostante:

somma con excel

In questa immagine possiamo vedere due cose: la nostra formula “completa”, cerchiata in rosso, e il risultato della nostra somma, cerchiato in blu.
In questa formula vi sono intere colonne, colonna B:B per esempio, che contengono anche valori testuali (quelli di intestazione per esempio) ed Excel è comunque in grado di eseguire la somma.

Funzione SOMMA (SUM) – In sintesi:

La somma è l’operazione matematica più importante ed utilizza in assoluto. Senza di essa, perderesti una quantità di tempo enorme. Imparare ad eseguire somme con Excel è quindi una priorità assoluta per te.

Che cosa fa?

  • Somma interi intervalli. Perfino intere colonne.
  • Se nell’intervallo sono presenti anche dati non numerici, la funzione li salta automaticamente senza generare errore.

Sintassi funzione Somma

  • =SOMMA(Intervallo1 da sommare; Intervallo2 da sommare;…)
  • Gli intervalli possono essere range (A1:A7), colonne intere (A:B;C:C) o celle (A1;B4;C9), anche con riferimenti assoluti($A$1). Oppure valori numerici (3;4)

2° Esempio

Facciamo un altro piccolo esempio di somma con Excel.

Nell’esempio qui sotto, l’intervallo di somma è tutta la colonna B. In questo caso si potrebbe anche definire un intervallo del tipo: “B2:B6”. Nel caso di una colonna (B:B) la formula è dinamica e va a sommare tutti i valori presenti nella colonna. Occorre ricordarsi quindi di strutturare il foglio di lavoro in maniera propria.

somma excel

Conclusioni e Consigli

  • Non dimenticare il punto e virgola “;” per delimitare i compi nella sintassi. La virgola “,” per versioni inglesi e VBA.
  • La funzione Somma, non somma gli errori, i testi e le celle vuote. Se il valore è negativo, lo sottrae. Ma somma i valori data trattandoli come numerici, il che potrebbe essere un problema.
  • Spesso si può usare il Subtotale o un Pivot per fare la stessa identica cosa, e risparmiare un sacco di tempo.
  • Ha delle “varianti” in combinazione con la funzione SE chiamate: SOMMA.SE e SOMMA.PIù.SE
  • Può diventare utilissima se la si sa usare nidificata e/o combinata con altre operazioni all’interno di un Array (matrice). Gli array sono un argomento avanzato ma nel corso base è presente una lezione che ne spiega il semplice utilizzo in un caso estremamente ricorrente.