Impara Excel Come e Quando Vuoi Tu
LinkedIn
Facebook
Twitter
Google+
https://masterexcel.it/menu-a-tendina-excel/

Benvenuto ad una nuova lezione di MasterExcel.it. In questa lezione vedremo come inserire i menu a tendina Excel.

Questo è un argomento richiestissimo e serve a risparmiarti tantissimi errori nell’inserimento dei dati. Quindi presta molta attenzione!

Guarda il video della lezione: Menu a Tendina Excel

 

Come sempre utilizzeremo un file di esempio, visibile nell’immagine sottostante.

esempio

 

Questo file rappresenta alcune transazioni. Il nostro scopo è indicare il loro “Stato”, ossia come si sono concluse. Gli stati possibili sono pochi e possiamo leggerli in colonna G. Occorre però scrivere esattamente questi stati, perché utilizzeremo poi funzioni come le Conta Se e la Somma Se per fare ulteriori calcoli. Se quindi gli stati sono stati inseriti male, errori di battitura, o sono stati inseriti stati che non esistono (per esempio il testo “non so”), troveremo tanti problemi per eseguire i nostri calcoli.

 

Inserire il menu in una cella Excel

Per inserire un menu a tendina in una cella Excel, è necessario semplicemente selezionare la colonna, o l’intervallo, in cui intendiamo inserire il menu. In questo caso selezioniamo la colonna D, andiamo su Dati> Convalida dati:

convalida dati

Selezioniamo “Elenco” (siamo in In “criteri di convalida” e “Consenti”). Come “Origine” selezioniamo i valori che ho già scritto in colonna “G”, questi sono gli stati possibili, e premiamo due volte INVIO.

Da ora in poi potremo selezionare uno dei dati dal nostro menù a tendina.

menu a tendina excel

L’opzione “Convalida dei dati” ci mette al sicuro da eventuali errori di battitura, che verranno segnalati con un messaggio. Questo non vale per eventuali dati inseriti precedentemente. Quindi sta attento! La convalida dei dati, convalida solo i dati al momento dell’inserimento, non i dati già inseriti.

Da ora in poi, possiamo inserire i dati o dal menu o scrivendoli normalmente. Di base possiamo inserire solo questi valori. Provando a inserire valori non in elenco, Excel non ci consentirebbe di andare avanti. Questo però si può modificare. Possiamo sia personalizzare il messaggio, sia mostrare un messaggio più “morbido”. Come un avviso, che non blocchi l’utente ma chieda solo una conferma o che dia un messaggio informativo, nel caso di inserimento di valori non in elenco.

 

Conclusioni

La colonna “G” messa qui con i vari stati possibili, non è funzionale e risulta anche brutta da vedere. Questi dati li ho messi qui solo per scopo esplicativo. Io ti consiglio di inserire i valori da cui costruire un elenco, in un foglio apposito chiamato Menu. Dove appunto andrai ad inserire tutti i valori di tutti i menu del foglio di lavoro.

Un alternativa che ti consiglio solo nei casi in cui i valori sono del menu sono massimo 3, è scrivere i valori direttamente nell’origine, separandoli con il punto e virgola “;”. Esempio:

convalida dei dati

Infine, lascia sempre l’opzione “altro” e una colonna “Note”. In questo modo, se succede un imprevisto, puoi mettere “altro” come stato con il menu a tendina, e specificare in note tutto quello che ti occorre.

Condividi questa lezione:

LinkedIn
Facebook
Twitter
Google+
https://masterexcel.it/menu-a-tendina-excel/